Teatro Francesco Torti, Bevagna

agosto 10, 2018

Il teatro Torti si trova nella piazza principale di Bevagna, suggestivo borgo medievale posto su una piccola altura al margine occidentale della Valle Umbra.
Il teatro è ubicato all’interno di palazzo dei Consoli, costruito nel XIII secolo. A piano terra rimane ancora la loggia, coperta con tre grandi archi gotici e un quarto più piccolo, probabilmente utilizzata un tempo come spazio commerciale.
E’ uno dei teatri più piccoli dell’Umbria, solamente 251 posti a sedere, ma nelle sue limitate dimensioni si ritrovano armonia e perfezione. Finemente decorato, contiene interessanti pitture ottocentesche.
Realizzato nel 1886 su progetto dell’architetto Antonio Martini, è intitolato al letterato locale Francesco Torti.
Il teatro ha una pianta a ferro di cavallo, tre ordini di palchi ed una loggia; i parapetti sono costituiti da colonnine in ghisa.
Il plafone è opera di Mariano Piervittori e rappresenta le Muse che danzano. Il sipario originale è stato dipinto da Domenico Bruschi nel 1886; in occasione del restauro del 1994 è stato realizzato un altro sipario dal pittore bevanate Luigi Frappi.
Lo stemma sopra il sipario è del 1380, donato da papa Innocenzo IV, vi si legge “OsF”, che sta per “Ob servatam Fidem”. Dopo il restauro strutturale, il teatro è regolarmente attivo.
La costruzione del teatro è stata fortemente voluta dalla cittadinanza che nel 1871 si era riunita in un comitato promotore. L’inaugurazione avvenne la sera del 28 agosto 1886.